SURREALTÀ

Creato il 17 Novembre 2020

Scritto da Sara Gambaccini

“ciò che va oltre la dimensione del reale; ciò che tocca la dimensione fantastica, onirica con valore simbolico e allusivo

– un qualsiasi dizionario del web – 

 

Mi sembra di essere fuori dal tempo, dallo spazio, da una condizione di normalità, di stabilità. Mi sembra tutto abbastanza assurdo, faccio uno sforzo pazzesco a trovare i colori negli oggetti intorno a me. La luce, se c’è, è diversa.
Non sono in grado di pensare lucidamente, sono sempre perennemente incazzata, come se fossi costantemente in premestruo.

Posso lavorare? Non posso lavorare? Sembra che la mia figura professionale non sia tra quelle indispensabili in questo momento, però secondo la banca i soldi del mutuo sembrano tremendamente indispensabili.

 

Davvero l’arte non è importante?
Voi lo sapete che lo sfondo del vostro cellulare l’ha fatto un artista?
Che le piccole icone su cui “tappate” (to tap) sono state disegnate da un artista? Che è un artista anche chi fa il montaggio dei servizi al tg, con tanto di musica strappalacrime in sottofondo.

L’arte è talmente in profondità in ogni più piccola cosa, anche nell’oggetto più sciocco che tenete tra le mani.

Nel bicchiere, nei calzini, nel joypad della consolle, nello smalto per unghie.

Non so fare un’operazione chirurgica, ma avete idea di quanta arte ha avuto bisogno quel chirurgo?

 

Dove è il valore simbolico di questa cazzo di situazione? 

Perchè le definizioni dei vocabolari lasciano più domande che risposte?

  • Chart track

    1

    0

    Bury a Friends

    BILLIE EILISH

  • Chart track

    2

    0

    Blackstar

    DAVID BOWIE

  • Chart track

    3

    0

    Run and Hide

    FLOAT MUSIC

  • Chart track

    4

    0

    The Seed

    AURORA

  • Chart track

    5

    0

    Enter One

    SOL SEPPY

  • Chart track

    6

    0

    Just Like Water

    LAURYN HILL

[There are no radio stations in the database]