Mxs Sunday OUT 3 – AVVENTO 2020

Creato il 8 Dicembre 2020

Scritto da Eleonora Fiorani

8 dicembre

 

Avvento, attesa e venuta: ci sono anni che non sai manco dire di cosa.

Altri anni sei certo, a tratti spavaldo, occupato dai tragitti da un centro commerciale all’altro, dagli spritz in fila con gli amici che non sai nemmeno a raccontarti più “checcosa” dopo il terzo, che prendi il “diverso” per cambiare discorso…

Il nastro a casa mia ritorna, più o meno sempre alla solita spunta,

da commozioni giganti a clamorosi ‘I’m sorry ma non sento più niente’…

 

E’ l’8 dicembre.

 

Una data sul calendario con due cerchi sovrapposti come solo tante altre in fila negli undici mesi di prima… ma poi tu ci vedi un infinito rovesciato in quell’8 o un buco di una serratura di cui abbiamo perso la chiave ancora?! Così si fa giusto per parlare… sai, era un’ ottima frase in una commedia brillante di Edoardo De Filippo… e mi è scappato il dubbio….

 

Chissà che Natale sarà per Te quest’anno matto…

 

 

Appannato e liturgico ritornerà comunque, stanne certo,

a tratti degli altri, a tratti per tutti, a tratti all inclusive e  pure scontato,

a tratti al caldo e all’asciutto, bianco, rosso, ciccio al quadrato come un otto,

a tratti sarà quel simpatico incubo con la faccia dello zio distante che ricompare solo alla vigilia,

a tratti famiglia mia-che-parapiglia….

si sa, si fa oggi… il count down alla venuta di Gesù…

chissà se anche chi se lo ricorda andando regolare a messa a mezzanotte ci crede poi più…

 

Ed io proprio oggi e di quest’anno, mi riprendo il lusso di professarmi ancora credente dopotutto,

e lo ammetto anche un pò spavaldamente,

coi miei tempi strani, vero, senza routine… eppur ben selezionati, precisi spaccati…

con le mie preghiere striminzite e sentite dopo ogni incidente,

un po’ a mio uso e consumo vagamente, dovrei aggiungere…

anche un pò vergognosamente…

ma che poi non li usiamo così  un pò tutti… quelli di casa?!

…dico quelli cari, reali, in carne ed ossa, quelli che puoi abbracciare senza mascherina anche adesso…

quelli su cui puoi contare sempre… quelli da cui puoi tornare…

quelli che ci sono comunque… e che poi son quelli in cui credi, no?! E terribilmente.

 

Dico proprio quelli che si contagiano con te semmai, che poi si “quarantena” assieme,

quelli che rivedi le facce a cena la sera e va bene lo stesso,

qualsiasi giornata sia stata, anche quando gli tireresti una padellata.

 

Scusa “Gesù-che-ritorni”, è vero ti tratto male spesso come a uno di casa,

che ti sento di famiglia “atteee” per dirla come direbbe quell’ amico mio caro,

di casa come le buone tradizioni che reiteri un pò fra noia e gioia e di nuovo da capo senza stancarti,

come mia madre che un attimo la strozzerei e poi è adorabile anche lei  infondo… 

lei e la sua pignoleria in questo momento preciso di scegliere le facce dei Babbi Natale di una produzione seriale da mettere in fila con le palle e i rami di abete su per le scale…

 

Avvento 2020, Covid free o meno, oggi Auguri Gente!

 

 

 

  • Chart track

    1

    0

    Before love came to kill us

    Jessie Reyez

  • Chart track

    2

    0

    I'm a Firefighter

    Cigarettes After Sex

  • Chart track

    3

    0

    The Adults Are Talking

    The Strokes

  • Chart track

    4

    0

    System

    Tayla Parx

  • Chart track

    5

    0

    Hey Boy

    Sia

  • Chart track

    6

    0

    Masn

    Sitting In Fire

[There are no radio stations in the database]