Livia Ferri | Live Concert

Livia Ferri

Livia Ferri nasce a Roma nell’86, a 9 anni imbraccia la chitarra acustica e già a 16, a un concerto di Ani di Franco, decide che la musica sarà la sua vita. La sua carriera di cantautrice in lingua inglese inizia ufficialmente nel 2011, con il diploma in Songwriting al Saint Louis College of Music di Roma. Le principali ispirazioni dell’autrice sono Ani di Franco, My Brightest Diamond, Fiona Apple. Nel 2012 esce il primo album, Taking Care, con sonorità proprie del folk acustico americano. Il singolo Cassius Clay le vale un invito nel podcast Casa Bertallot di Alessio Bertallot; nel 2013 è opening act per Kaki King. Nel 2015 vede la luce il secondo album A Path Made by Walking, un progetto introspettivo, registrato interamente live, dove nuove sonorità con riverberi indie-rock raccontano l’introspezione, la discesa nei propri inferi e la rinascita, in un continuo richiamo ai cicli della vita. Il progetto, seppur ambizioso dal punto di vista stilistico, è stato raccontato in diverse trasmissioni come – di nuovo – Casa Bertallot, King Kong, Social Club di Radio2, il Barone Rosso. Nel 2019 partecipa a Retape Festival di Gino Castaldo e Ernesto Assante, all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Artista poliedrica, dal 2012 prende parte ai reading teatrali “Pedigrì – Cani di Razza Bastarda” con Tiziano Scrocca, Josafat Vagni, Giuseppe Ragone e Emanuela Fanelli. Il terzo disco è in dirittura d’arrivo e ci sorprenderà. Voce e chitarra virano con energia in una complessa sperimentazione elettronica. Il primo singolo, The Killing, pubblicato il 1 maggio 2020, e disponibile su Soundcloud, segna il passaggio di Livia Ferri dalle vicissitudini del proprio Io individuale a una visione più ampia, che ricerca un confronto con le dinamiche sociali, l’ambiente che ci circonda e la spiritualità. La musica di Livia Ferri è un viaggio non lineare nei percorsi delle sonorità, con al cuore una voce che penetra sotto pelle e sa emozionare, e una chitarra – principale compagna dei suoi live – che dà vita a melodie ricercate. Minimalismo, potenza e essenzialità caratterizzano le produzioni della cantautrice romana.

Intervista Livia Ferri

Una cantautrice dalle sonorità intime e coinvolgenti. Il suo primo album “Taking care” (2012), nasce dall’opportunità di un corso al Saint Louis College di Roma, dove viene aperto un progetto di song writing per permetterle di esprimersi in musica. Insegnante di chitarra e compositrice, dice di sè di non esser virtuosa ma ci ha incantato con sonorità minimali e complesse, dove il connubio fra armonie chitarristiche e melodie vocali va a segno con una linea unica e precisa, a tratti sciamanica. Un nuovo album fatto di andamenti interiori, a sinusoide ci presenta “A path made by walking”, ci racconta il suo set up e la sua esperienza di one woman band.

Consigli per gli ascolti da parte sua ne abbiamo:
Skyote
Feist
My brightest diamond
Shara Nova
Ani di Franco
Bjork
Blind Melon

Grazie ragazza!

Intervista di Eleonora Fiorani

[There are no radio stations in the database]