DI MUSICA, IMMAGINI E IMMORTALITÀ

Creato il 15 Settembre 2020

Scritto da Sara Gambaccini

Without music to decorate it, time is just a bunch of boring production deadlines or dates by which bills must be paid.”

– Frank Zappa –

 

Ennio Morricone ci lascia.
Ci lascia perduti sul fondo di questo immenso cratere culturale creato proprio dalla grandezza delle opere di quel Maestro che ora non è più.

Il lavoro di Morricone è stato di fortissimo impatto non solo per noi che siamo cresciuti con le sue melodie in testa, ma anche e soprattutto per gli addetti al settore, quei musicisti che, più di altri, hanno una sorta di vocazione verso le immagini, e provano a dar loro voce.

E le immagini affidate a lui gridano letteralmente di gioia, si stampano nella nostra memoria rimanendo indelebili e immortali, per accendersi luminose come insegne ogni volta che riascoltiamo la sua musica.

Una chart strumentale quindi, sei melodie da lasciar entrare nel nostro immaginario, complici di storie avvincenti e di buone regie, trame sonore tessute da eccezionali musicisti grazie anche all’eredità di questo grande, grandissimo compositore, punto di riferimento di ogni immagine “suonata”.

  • Chart track

    1

    0

    Buffy The Vampire Slayer

    NERF HERDER

  • Chart track

    2

    0

    American Horror Story

    JAMES S. LEVINE

  • Chart track

    3

    0

    Stranger Things

    DIXON & STEIN

  • Chart track

    4

    0

    Game of Thrones

    RAMIN DJAWADI

  • Chart track

    5

    0

    Fringe

    J.J. ABRAMS

  • Chart track

    6

    0

    Sherlock

    ARNOLD&PRICE

[There are no radio stations in the database]